ASCOLI PICENO – Un Ascoli che ci mette tanta grinta e volontà, un Pisa determinato guidato dal bomber Arma mette in difficoltà la difesa bianconera in più occasioni, buoni gli uno – due tra Iori e Frediani, così come i pericolosi inserimenti di Morrone.

L’Ascoli parte col solito modulo e punta tutto su Berrettoni, è lui che imposta e smista e lui che imbecca più volte Perez in area, sfortunati e poco precisi i bianconeri nel primo tempo subiscono un gol che sembra indirizzare i tre punti verso Pisa, poi entra Altinier per uno spento Mustacchio che aveva anche avuto un’occasione importante per pareggiare, le due punte impensieriscono la difesa pisana e Perez raccoglie un cross di testa parato in principio da Pelagotti e ancora Perez di testa a ribadire in rete e regalare un punto prezioso.

Lanni 6 – impreciso su alcuni rilanci, effettua delle belle parate nel finale.

Avogradi 6 – diligente in fase difensiva ingenuo sull’ammonizione

C.Rossi 6.5 – corsa sulla fascia, effettua cross importanti e spesso è lui a fermare gli attacchi pisani

Pirrone 6-  impreciso su alcuni passaggi non è il solito play-maker  si infortuna nel finale e viene ammonito ingenuamente

Mengoni 6 – mantiene bene la posizione , lottatore.

Mori 6 –  escludendo l’ammonizione mantiene bene la posizione,

Chiricò 6.5 – troppo lezioso ma crea i soliti pericoli ai difensori, dribbling e cross a volontà, buoni i recuperi difensivi.

Addae 6- con le sue doti è il solito lottatore di centrocampo a volte troppo irruento, sostituito nel finale da Carpani.

Perez 7 – lotta e fa a spallate con i difensori, lasciato troppo solo tiene su la squadra e realizza un gol importantissimo.

Berrettoni 6.5-  regista di questo Ascoli che spesso affida a lui tutta la manovra offensiva, stanco nel finale non smette di recuperare palloni e di impostare

Mustacchio 5 – troppi errori e palle perse, evanescente .

Altinier, Carpani, Gualdi s.v.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 708 volte, 1 oggi)