ASCOLI PICENO – In partenza la nuova edizione di Expo Piceno, ideata da Confindustria Ascoli in collaborazione con il Comitato Piccola Industria e con il supporto dell’Area Affari Internazionali.

Nel Piceno sarà presente una delegazione imprenditoriale russa, composta da responsabili acquisti, import manager e direttori commerciali, com cui saranno pianificati incontri in stile b2b nei settori della meccanica di precisione, impiantistica industriale e immobiliare.

Per gli altri settori, sarà operativo un desk in grado di supportare gli imprenditori iscritti a verificare opportunità specifiche alla propria aziende. Novità di questa edizione è il fatto che il business match si terrà presso la sede di Confindustria.

Gianni Tardini, presidente della Piccola Industria di Confindustria Ascoli sottolinea come “la delicatezza del momento in conseguenza dell’embargo decretato dall’Unione Europea nei confronti della Russia: dopo gli incontri di Milano siamo fiduciosi di una ripresa dei rapporti con un’area paese fondamentale per tutti”.

Il presidente di Confindustria Ascoli, Bruno Bucciarelli ricorda come “la Russia è strategica per le nostre imprese. Nonostante l’embargo vogliamo essere pronti a rispondere alle richieste nel momento in cui i rapporti si rasseneranno e l’Italia potrà tornare un partner privilegiato”

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 269 volte, 1 oggi)