ASCOLI PICENO – Buon avvio di stagione per la Libero Volley allenata da Mauro Mantovani, la compagine ascolana che milita quest’anno nel campionato di serie D per quanto riguarda la pallavolo femminile, con l’obiettivo di riscattare la brutta retrocessione dello scorso anno e di tornare il prima possibile in C.

Le atlete gialloblù, infatti, sabato sera, di fronte ad oltre un centinaio di tifosi e appassionati giunti al PalaSquarcia da ogni angolo della città proprio per sostenere la Libero, hanno superato per 3-1 il Cus Camerino, regalando appunto alle avversarie solamente un set e facendo la ‘voce grossa’ negli altri tre. Per la società ascolana guidata sempre con grande impegno, passione e soprattutto entusiasmo dal presidente Umberto Pignoloni, sono dunque arrivati i primi tre punti stagionali, che proiettano subito la Libero Volley in vetta alla classifica del girone. La prossima giornata è in programma per sabato prossimo alle 21.15 a Porto Sant’Elpidio, nella palestra comunale di via Pesaro, contro le “Volley Angels”.

“Le ragazze hanno dato una dimostrazione di grande forza e sono davvero contento per ciò che ho visto in campo – ha dichiarato, al termine della partita contro Camerino, il presidente Pignoloni – Ora, però, non bisogna affatto cullarsi sugli alloro, ma mettersi di nuovo al lavoro per preparare al meglio la prossima sfida di Porto Sant’Elpidio. Il nostro è un gruppo molto giovane ma allo stesso tempo anche molto affiatato, guidato da uno dei migliori allenatori in circolazione. Il nostro obiettivo, ovviamente, è quello di tornare nel minor tempo possibile nelle categorie che ci competono e che sono più adatte al blasone ed alla storia della Libero Volley. Per conquistare la promozione, però, non dovremo lasciare mai nulla al caso e giocare ogni gara a viso aperto, cercando sempre di portare a casa l’intera posta in palio”.

Tra i migliori in campo, spicca senza dubbio il nome di Claudia Rossi. “Ci siamo impegnate al massimo e siamo riuscite a partire con il piede giusto in questo campionato che per noi sarà sicuramente molto difficile, dopo la delusione dell’anno scorso – ha dichiarato la giocatrice della Libero Volley – Siamo un po’ rammaricate perché avremmo anche potuto vincere la partita per 3-0, ma alla fine va bene lo stesso. La cosa più importante, infatti, era conquistare i tre punti e ci siamo riuscite grazie ad una priva fantastica da parte di tutta la squadra. Siamo ancora in fase di crescita e possiamo migliorare ancora di più. Nel frattempo, ci godiamo questo successo e nelle prossime ore cominceremo anche a pensare alla prossima partita”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 227 volte, 1 oggi)