ASCOLI PICENO – Dopo la schiacciante vitoria sui cugini teramani, nella gara valevole per i sedicesimi di Coppa Italia di Lega pro, si torna a pensare al campionato. Un’Ascoli scoppiettante quello visto nel primo tempo a  Teramo,  un pò meno nel secondo dove ha anche ingenuamente subito il gol dei padroni di casa su un incomprensione difensiva, pronto Lapadula a sfruttare l’occasione. A Teramo l’Ascoli delle seconde linee  non ha fatto rimpiangere i titolari.

Buone le prestazioni di Giovannini e Bangal gli autori del gol, così come di Carpani, capitano nel finale dopo l’espulsione di Mengoni, che salterà un turno. Giovannini ha disputato un’ottima gara, bello il primo gol, pallonetto al portiere abruzzese e delizioso l’assist per il colpo di testa di Bangal che porta sul due a zero l’Ascoli, dal canto suo un Bangal in splendida forma ha realizzato  anche il terzo gol con una bordata da fuori area.

Domenica al Del Duca, si disputerà la gara valevole per la 9° giornata di lega Pro, girone B e l’Ascoli ci arriva da capolista. I bianconeri sono tornati subito ad allenarsi, i  titolari della gara di ieri sera hanno svolto una seduta differenziata, tutti gli altri hanno disputato una partita con gli Allievi Nazionali della durata di un’ora, tutti a disposizione di mister Petrone, nessuna defezione.Il tecnico del Gubbio forse lascerà il solito 4-3-3 e proverà un 4-3-1-2, probabilmente proprio per smorzare le incursioni bianconere.

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 581 volte, 1 oggi)