COLLI DEL TRONTO – Prosegue l’iniziativa itinerante “L’Unione nei Comuni”, con la seconda tappa a Colli del Tronto. L’incontro si è tenuto nella giornata del 27 ottobre, alla presenza di tutta l’amministrazione comunale. Come da prassi, si è prima riunita la Giunta dell’Unione della Vallata e poi c’è stato un confronto con i politici di Colli.

Per ciò che concerne la riunione di Giunta, la novità riguarda l’adesione dell’Unione al protocollo “Città sostenibile e amica dei bambini”, che vede coinvolta anche l’Unicef e altre rappresentanze che si occupano di infanzia e adolescenza. Si faranno iniziative a sostegno della crescita adolescenziale a partire dai contesti in cui ci si trova a crescere: famiglia, scuola o centri aggregativi. Inoltre è stato approvato in Giunta, e verrà portato poi in Consiglio, il regolamento per l’assistenza ai disabili.

“Come Castorano, anche Colli – commenta il presidente dell’Unione, Valerio Lucciarini – ha preso consapevolezza dell’importanza dell’Unione, e si è parlato per questo di renderla operativa, soprattutto rispetto ad alcuni settori che hanno subito delle brusche frenate in questi ultimi anni”.

I primi risultati si annunciano per il 2015, quando, con il trasferimento e la realizzazione del corpo di Polizia Locale dell’Unione, e l’attivazione e l’avvio della Stazione Unica Appaltante, uno  strumento che favorisca le operazioni di unicità di conduzione e la semplificazione di tutte le procedure inerenti gli impianti produttivi di beni e servizi, l’ente prenderà sempre più corpo.

Soddisfazioni da parte del vice presidente dell’Unione e sindaco di Colli, Andrea Cardilli: “L’Unione è una priorità per noi e ci impegneremo a costruire un ente che voglia assumere su di sé le problematiche della cittadinanze che ne fanno parte e rendere più omogenea l’impostazione territoriale della politica amministrativa”.

Grazie alla presenza del dottor Luigi Ficcadenti, coordinatore d’ambito, si sono illustrate le linee guida rispetto alle tante iniziative che si faranno rispetto al Sociale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 379 volte, 1 oggi)