ASCOLI PICENO – Un ciclo di incontri, per approfondire le prospettive della nuova Programmazione Comunitaria e le opportunità di crescita e sviluppo che ne possono derivare per tutto il territorio, prenderà il via martedì 18 novembre a Palazzo San Filippo.

L’iniziativa, promossa su impulso del Presidente della Provincia Paolo D’Erasmo e coordinata dal Servizio Politiche Comunitarie dell’Ente, vedrà la partecipazione di consiglieri, funzionari e referenti dei vari Servizi della Provincia, invitati ad analizzare e studiare insieme gli strumenti per progettare e ricercare risorse in ambito europeo, costruendo partenariati internazionali e locali.

che l’Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno dovrà concretizzare nei prossimi 18/24 mesi.

“In attesa della definizione di alcuni passaggi fondamentali della legge di riforma Delrio sulle Province, ho ritenuto utile attivarci fin da subito, al servizio dei Comuni e dei territori, attraverso l’elaborazione di strategie condivise che sappiano intercettare finanziamenti in ambito comunitario – spiega il Presidente D’Erasmo – in tale direzione, al fine di mettere a punto una buona macchina organizzativa e valorizzare le qualificate risorse umane dell’Ente, è stato predisposto questo percorso formativo che, sono certo, produrrà risultati importanti a vantaggio della comunità locale”.

Dopo il primo appuntamento in calendario il 18 novembre per condividere gli obiettivi e definire, nei dettagli, l’iter che sarà portato avanti dai diversi gruppi di lavoro, si proseguirà martedì 25 con l’individuazione e il confronto delle proposte e schede progettuali emerse per prepararsi all’incontro conclusivo, previsto il 9 dicembre, nel quale sarà elaborato il Piano di Azione Strategico contenente le linee guida che la Provincia attuerà nei prossimi mesi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 128 volte, 1 oggi)