ASCOLI PICENO –  Una cerimonia degna di una grande kermesse ha concluso la carrellata di appuntamenti che hanno scandito la seconda edizione del “Corto Medioevale Film Festival premio Massimo Stipa”.

Nella sala del Cinema Piceno un pubblico molto attento e numeroso ha seguito la proiezione del film in prima nazionale “L’Eretico”, tributando applausi generosi. Nel corso della cerimonia di premiazione il vincitore del Premio Il Crivelli, dedicato al miglior cortometraggio, è stato assegnato a “La Corona Delle 100 Torri” ideato da Gianluca Paliotti, mentre la  regia e la sceneggiatura sono state curate da Simone Cameli.

Il premio del corto vincitore della Coppa Stipa per il miglior cortometraggio ascolano è stato  assegnato a  “60 Anni Felici” di Simone Collina e Andrea Tarquini.

Il premio per la migliore musica e fotografia è stato assegnato al cortometraggio “The Dream Of The Lady” di Alessandro Rutili. Infine il premio per la  miglior regia è stato assegnato a “La Battaglia Di Montaperti” di Francesco La Muro.

La cerimonia di conclusione di questa seconda edizione è stata magistralmente presieduta da Lino Capolicchio, ospite d’eccezione che , con il suo background artistico, ha contribuito a dare lustro alla manifestazione.

“Siamo tornati anche quest’anno a celebrare un evento tanto importante come la Quintana per la città di Ascoli e per i suoi cittadini – ha detto Barbara Gabrielli, vicepresidente del Gruppo Gabrielli – perchè la nostra azienda, oltre ad essere vicina alla Quintana per tradizione, è molto sensibile alla veicolazione della cultura che diventa essa stessa un linguaggio capace di unire passato, presente e futuro per trasferire alle giovani generazioni i valori che ci hanno portato fin qui.”

 

 

 

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 190 volte, 1 oggi)