OFFIDA – Torna, con la 4° edizione, il “Premio Tonino Carino”, il giornalista sportivo reso popolare dalla trasmissione “90° minuto” di Paolo Valenti, che si terrà sabato 29 novembre.

Grandissima la soddisfazione dell’amministrazione comunale di Offida che vedrà calcare il palcoscenico del Serpente Aureo, da personaggi del calibro di Toni Capuozzo, inviato di guerra e conduttore di Mezzi Toni; Emilio Casalini, giornalista di Report e Corriere della Sera e Michele Santoro, ideatore e conduttore di Servizio Pubblico.

La giornata dedicata a Carino comincerà alle 9 del mattino con il seminario “ComunicAbilità”,valido per i crediti formativi (i giornalisti per accedervi dovranno iscriversi nella piattaforma Sigef), ma aperto a tutti coloro che saranno interessati, con ingresso gratuito.

A seguire si entrerà nel vivo del concorso. «La giuria, già a lavoro da un mese – commenta Sonia Marcozzi, tra gli organizzatori dell’evento – per esaminare gli ottanta lavori pervenuti – quattro provenienti da giornalisti marchigiani di cui due sono piceni – decreterà, durante l’ultima seduta di commissione che si terrà al Palazzo Municipale, i vincitori del Concorso Giornalistico».

I giurati Nuccio Fava, Carmelo Occhino, Fiore De Rienzo, Giannetto Sabbatini Rossetti, Pino Scaccia, Sandro Ruotolo, consegneranno tre premi, uno per ogni categoria.

Inoltre nella serata del 29 (che inizierà alle 21 al Teatro Serpente Aureo e sarà a ingresso gratuito), verranno consegnati dei premi speciali a Emilio Casalini, Toni Capuozzo, Carmelo Lentino,caporedattore della rivista L’Arbitro, Sandra Amurri del Fatto Quotidiano, Gabriele Manzo di radio Rtl, Michele Santoro, Maurizio Compagnoni di Sky e Nila D’Alessio segretaria di produzione di Paolo Valenti.

«Appuntamento di livello nazionale – commenta il sindaco Valerio Lucciarini – e sempre in crescita in onore di Tonino Carino, al quale Offida ha dato i natali, che rappresentava genuinità e professionalità. Con questo premio la Città del Sorriso valorizza il mestiere del giornalista e per questo ringrazio Nuccio Fava, ideatore del progetto».

Anche l’assessore Piero Antimiani ha voluto sottolineare l’importanza di incentivare il mestiere del giornalista che mira alla valorizzazione delle realtà territoriali: «Anche l’Associazione del Giornalismo Europeo – continua l’assessore – promuove l’evento, e vorrei ricordare che il 50° Congresso dei Giornalisti Europei” si tenne proprio a Offida».

Durante la serata, anticipa il presentatore Luca Sestili, sarà cercato nel pubblico «l’erede di Tonino Carino».

Chicca della serata la consegna del Premio al Personaggio del Piceno e riconoscimenti intitolati al Serpente Aureo a personaggi locali che si sono distinti in diverse e meritorie attività.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 316 volte, 1 oggi)