ASCOLI PICENO – Questo sabato, 29 novembre si svolgerà l’8° edizione dell’iniziativa “Open Day” con l’apertura straordinaria delle 29 biblioteche aderenti alla Rete bibliotecaria S.I.P. (Sistema Interprovinciale Piceno). Il polo, avviato nel 2004 dalla Provincia di Ascoli Piceno, realizza attraverso una gestione congiunta da parte delle due province di Ascoli e Fermo un sistema di catalogazione libraria collegato all’indice bibliotecario nazionale (SBN) e consente una gestione compartecipata dei servizi bibliografici e culturale.

Questa edizione 2014 ha come filo conduttore comune “Le biblioteche per Expo 2015: Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” e vedrà, nella giornata di sabato, nelle varie strutture partecipanti lo svolgimento di iniziative di animazione come letture e laboratori didattici e creativi per bambini e ragazzi, proiezioni web, conferenze e altre attività ludiche e culturali.

In particolare, l’ISML (Istituto Provinciale di Storia Contemporanea di Ascoli Piceno) ha organizzato il 29, alle 17, nella Sala Ugo Toria in Corso Mazzini, 39 la presentazione da parte dei ricercatori Giuliano De Angelis e Costantino Di Sante del progetto di valorizzazione della Biblioteca della Cattedra Ambulante di Agricoltura di Ascoli Piceno. Si tratta di un fondo affidato dal 2000 alla Biblioteca Provinciale di Storia Contemporanea e attualmente oggetto di una specifica ricerca finalizzata al recupero e catalogazione di preziosi documenti originali sulla storia rurale del territorio. Ci sarà anche un approfondimento sull’oliva tenera ascolana e sul valore dell’olio nella nutrizione corretta a cura di Leonardo Seghetti Presidente del Consorzio di tutela dell’oliva ascolana del Piceno DOP. Per l’occasione saranno esposti in anteprima alcuni documenti originali a cura di Rita Forlini e Maria Pia Prevignano.

 

Per visionare i programmi delle biblioteche aderenti alla giornata aperta è possibile consultare il sito www.bibliosip.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 133 volte, 1 oggi)