ASCOLI PICENO –  Mario Petrone risponde alle domande della stampa prima della partenza per Carrara, dove il Picchio affronterà i gialloblù toscani.

“Stiamo migliorando di volta in volta. Vedo una squadra che vuole sempre ottenere il massimo, per me questo è molto importante.”

In merito alla squadra che domani scenderà contro l’Ascoli, il tecnico sottolinea che “la Carrarese è costruita con il 4-3-3, ci sono giocatori molto validi tecnicamente. Anche in questo caso,  potremmo trovare qualche insidia ma la mia squadra è a posto, siamo pronti per questa nuova battaglia”.

Ricordiamo che a Carrara si giocherà sul sintetico e questo, secondo Petrone, “può dare insidie. Per questo, ci siamo allenati sul terreno apposito, a S. Egidio, per poterci adattare meglio sul questo terreno. Anche qui, ce la possiamo giocare con tutti”.

Sulla squadra che entrerà in campo, soprattutto a centrocampo, il mister non svela le carte e non si sbilancia su chi giocherà al posto dell’infortunato Pirrone, che pare, ne avrà per diverso tempo. Sul tecnico avversario, infine, Petrone sostiene che “è esperto, conosce la categoria, ma forse gli manca esperienza”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 231 volte, 1 oggi)