ASCOLI PICENO – Sabato e domenica, per tutta la giornata, alla sala Cola d’Amatrice, al chiostro di San Francesco e alla sala Docens: informazione, discussioni aperte a tutti i Cittadini, mercatino, laboratori, eventi vari su “Transizione e resilienza”.
Organizzata dall’associazione Il Cammino, la manifestazione tratta una serie di temi che insieme rappresentano una visione su una possibile uscita dalla crisi attuale, che è crisi di identità culturale prima ancora che crisi economica e sociale. Ripensare e cambiare concretamente l’attuale sistema di produzione, il nostro modo di vivere: siamo in ritardo, è urgente cominciare.

Alcuni dei temi trattati saranno : testimonianze di resilienza dalla Val di Susa l’inquinamento ambientale e la sua influenza sullo sviluppo del sistema nervoso del bambino, il TTIP, Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti: ancora un attacco alle economie locali le comunanze agrarie esperienze di auto-costruzione la canapa: tra passato e futuro, dalla coltivazione alle filiere produttive proprietà collettiva, proprietà privata e interesse pubblico: i terreni e gli immobili abbandonati dalle imprese devono tornare a disposizione dei Cittadini permacultura: la produzione di beni nel rispetto della Terra da un’alleanza comunale una moneta locale sovrana ,transition Towns: le città in transizione.
E poi: laboratorio di ceramica Raku, mostra sulla storia della canapa con strumenti di lavorazione, proiezione di video di droni su Ascoli, mercato con agricoltori e artigiani locali, intrattenimento per bambini con giochi antichi, ecc.
Presenti tra gli altri il prof. Paolo Maddalena, vice presidente emerito della Corte Costituzionale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 299 volte, 1 oggi)