ASCOLI PICENO – “La Provincia è pronta a fronteggiare un’eventuale emergenza neve su tutte le arterie stradali di competenza dell’Ente”. E’ quanto è stato comunicato il 12 dicembre nella riunione indetta dalla Prefettura su questa problematica.

“Nell’Assestamento di Bilancio recentemente approvato sono state infatti individuate le risorse destinate all’erogazione del servizio sgombraneve sulle strade provinciali – ha sottolineato il Presidente della Provincia Paolo D’Erasmo – l’ufficio Viabilità ha già provveduto all’acquisto di 1120 quintali di sale da spargere in caso di bisogno nei mesi invernali tra la fine del 2014 e primi mesi del 2015 con particolare attenzione, naturalmente, per le zone montane più soggette a precipitazioni abbondanti. Inoltre, sono state individuate le ditte affidatarie che interverranno nei 44 comprensori in cui è suddivisa la rete stradale, fermo restando che in caso di somma urgenza, l’Ente interverrà con unità e mezzi supplementari. Complessivamente sono stati destinati circa 386 mila euro per questo compito fondamentale che, su richiesta della Prefettura, la Provincia svolgerà in piena sinergia con i Comuni, le forze dell’ordine e tutti gli Enti preposti”.

Sempre in tema di Protezione Civile, il 15 dicembre, il Presidente D’Erasmo e il Consigliere Sergio Corradetti esamineranno con il Dirigente del Servizio Competente Giuseppe Serafini e i tecnici interessati il relativo piano Provinciale con particolare riguardo all’organizzazione delle funzioni di pertinenza dell’Ente, il funzionamento della sala integrata di Protezione Civile (SOI) e l’eventuale emergenza neve, gelo e smottamenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 722 volte, 1 oggi)