ASCOLI PICENO – Un’eccellente iniziativa dell’Associazione Culturale “Laboratorio 14” ha riscosso un grande successo di pubblico nei giorni scorsi presso la Chiesa del Carmine ad Ascoli Piceno.

Si è trattato del primo concerto del gruppo vocale “Di Canto in Canto” magistralmente diretto dal maestro, nonché soprano ascolano, Valentina Corradetti.

Alla manifestazione musicale hanno preso parte oltre ai cantori del coro, il soprano lucano Anna Maria Sarra e la mezzo soprano riminese, Anna Malavasi.

Nella splendida cornice della monumentale chiesa del Carmine è stato eseguito il “Gloria” di Antonio Vivaldi ed il “Laudate Domini” di Amadeus Mozart. Al termine sono stati eseguiti alcuni dei più noti brani natalizi.

L’interpretazione dei brani da parte dei due soprani, del coro, nonché dei musici “Essemble Casanova” è stata a dir poco divina, visto e considerato anche che il coro è nato appena un anno fa su iniziativa e sostegno dell’associazione “Culturale Laboratorio 14”.

La direzione del maestro Valentina Corradetti è stata perfetta, dimostrando veramente una capacità eccelsa nel riuscire in così poco tempo ad organizzare e gestire un coro, che ha palesato doti di alta professionalità. Sublimi sia le note che le voci del soprano e mezzo soprano, Sarra e Malavasi.

Queste sono le iniziative culturali e sociali che hanno bisogno di essere appoggiate e sviluppate con una giusta politica di intervento, ma che troppo spesso vengono lasciate all’iniziativa privata, mentre il pubblico si concentra a soddisfare gli insaziabili appetiti di coloro per i quali la cultura è solo un pretesto per mungere una vacca. La cultura va difesa e tutelata anche in queste iniziative per dare possibilità ad una platea sempre più ampia di poter gustare e godere di simili eventi culturali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 109 volte, 1 oggi)