ASCOLI PICENO – Batto Natale e la Befana hanno portato anche sgradite sorprese, come l’aumento di 4,20 euro sul ticket delle visite specialistiche, passato dai 26,50 euro del 2014 ai 30,70 euro del 2015.

Francesco Fabiani Segretario della Uil Pensionati di Ascoli Piceno e Fermo scrive al riguardo: “Questo aumento sembra che si passato in sordina poiché nessuno ne conosceva la decisione a partire dagli operatori del Cup e dell’utenza che scopre la novità solo all’atto del pagamento del ticket. Si ricorda che nel ticket per visite specialistiche è già prevista una cifra di euro 10 di diritto fisso (ovvero il costo, al 31 dicembre 2014, era di euro 16,50 più diritto fisso euro 10= euro 26,50) quindi con l’aumento stabilito abbiamo un totale di euro 30,70 avente decorrenza, come detto, dal 1°gennaio 2015. Siamo quindi alle solite si inneggia alla qualità della sanità della nostra regione (discutibile) e poi si scaricano sui cittadini i costi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 499 volte, 1 oggi)