ASCOLI PICENO – Si fingevano dipendenti della Piceno Gas Vendita e chiedevano agli ignari di entrare in casa per la lettura dei contatori o per alcuni controlli legati a un fantomatico sistema di coefficienti che dovevano essere adeguati. Negli ultimi giorni ad Ascoli sono stati segnalati dai cittadini questi episodi.

Una volta entrati nell’abitazione questi individui chiedevano di prendere visione di una bolletta e procedevano alla copiatura dei dati operando una ricontrattualizzazione con l’ignaro cittadino che così veniva acquisito da una nuova società di vendita a sua insaputa.

Il Comune e la stessa Piceno Gas Vendita vogliono ricordare che nessuna società chiede di poter visionare le bollette del gas e che il servizio di controllo e lettura viene compiuto da addetti della Piceno Gas Distribuzione munito di tesserino di riconoscimento che esibiscono al momento della verifica.

I cittadini sono invitati a informarsi presso gli uffici situati in via Piceno Aprutina o di chiamare il numero 0736338521 prima di sottoscrivere nuovi contratti con agenti che comunicano informazioni non veritiere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 210 volte, 1 oggi)