ASCOLI PICENO – La Squadra Mobile di Ascoli ha sgominato una banda costituita da 11 cittadini albanesi dediti ai furti e rapine in abitazione nelle Marche e nell’Abruzzo. La base operativa dei criminali era situata tra Martinsicuro e Alba Adriatica.

I reati contestati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ascoli Piceno sono di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di rapine e furti in abitazione.

I ladri con il bottino dei loro colpi pagavano le spesi legali di chi finiva in carcere e vacanze in resort di lusso.

I particolari dell’operazione saranno resi noti dal capo della Squadra Mobile Roberto Di Benedetto nel corso di una conferenza stampa che si terrà nella mattinata del 21 gennaio nella Sala Riunioni della Questura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 739 volte, 1 oggi)