ASCOLI PICENO  – Una troupe del programma televisivo di Canale 5 “L’arca di Noè”, condotto da Maria Luisa Cocozza, ha realizzato un servizio nel supercarcere di Ascoli Piceno. Protagonisti: detenuti e cuccioli del corso di Pet Therapy diretto da Chezia Carlini.

Lo speciale, che andrà in onda domenica 8 febbraio all’interno del programma, dopo il Tg5 delle 13, è stato ambientato in parte nella sala conferenze della casa circondariale e in parte nel campo di calcio dell’istituto. Al microfono del giornalista Alessio Fusco, l’insegnante Chezia Carlini, che due anni fa ha portato per la prima volta nel carcere di Marino del Tronto il corso con i cuccioli, la sua collaboratrice, Valentina Irmici, proprietaria del Collie che partecipa alle lezioni, e i detenuti del giudiziario che seguono la Pet Therapy. Davanti alle telecamere, insieme al Collie, anche un cucciolo di coniglio.

Le insegnanti hanno spiegato come si svolgono lezioni e quali risultati si ottengono dal contatto tra gli animali e i detenuti impegnati a confrontarsi con regole da rispettare e da trasmettere. Mentre i ragazzi del circondariale hanno raccontato l’esperienza soffermandosi sulle emozioni e sul calore che i cuccioli sono in grado di offrire.

Il servizio è stato realizzato grazie alla disponibilità della direttrice dell’istituto, Lucia Di Feliciantonio, del corpo di Polizia Penitenziaria e alla collaborazione di Teresa Valiani, direttrice di Io e Caino, il giornale dell’istituto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 289 volte, 1 oggi)