CASTORANO (AP)- Serie C – Campionato FIGC Femminile Marche, 4° giornata del girone di ritorno, APD Gemina Ascoli – Flaminia Fano 2-5.

Partita giocata a ritmi altissimi tanti i tiri da entrambi i lati. Subito però in vantaggio le fanesi che raddoppiano nei primi dieci minuti, una Gemina un po stordita che però trova il gol con Sofia Magno a meta frazione. Sul finale del primo tempo arriva la terza rete ospite su punizione con Giovannelli.

Al rientro dagli spogliatoi il Flaminia va subito in rete portandosi sul 4 a1. Reazione Gemina che ha diverse occasioni per mettere la palla in rete, ma un ottima Faccani nega il gol,sarà poi espulsa. Poli a cinque minuti dal termine accorcia le distanze ma a chiudere i giochi sul fischio finale sarà un tiro imprendibile delle fanesi.

Palyoff che si allontanano, ma contro la capolista sicuramente da incorniciare la prestazione delle ascolane che padroneggiano nel fraseggio, qualche errore e qualche distrazione di meno.

La prossima gara vedrà la Gemina impegnata in trasferta contro la Pol. Filottrano attualmente seconda in classifica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 113 volte, 1 oggi)