PADOVA – In un’operazione coordinata dai carabinieri di Padova sono stati arrestati sette albanesi per una serie di reati commessi anche ad Ascoli e Fermo.

Gli albanesi avevano eseguito rapine e furti in appartamenti compiendo a volte anche sequestro di persona. L’operazione è in corso dalla mattinata del 14 febbraio. I carabinieri hanno reso noto che il bottino della banda si aggirava intorno ai 300 mila euro.

I furti erano avvenuti nelle province di Padova, Bologna, Vicenza, Ancona, Ascoli, Fermo, Roma e Pesaro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 340 volte, 1 oggi)