ASCOLI PICENO – L’Ascoli non è più prima al comando da sola, ma da ieri condivide il primo posto con il Teramo, vincente in casa. C’è inoltre da sottolineare come Reggiana e Pisa abbiano una partita in meno e quindi, virtualmente, possano raggiungere e avvicinare la coppia di testa. Insomma, un campionato che si avvia alla fase finale con grande incertezza.

CLASSIFICA Ascoli e Teramo 47, Reggiana 44*, Pisa 43*, L’Aquila** e Ancona 37, Pontedera 35*, Grosseto 32, Gubbio, Lucchese e Spal 31, Carrarese e Pistoiese 30, Prato, Tuttocuoio* e Forlì 28, Savona 27, Santarcangelo 26, San Marino e Pro Piacenza 19.

RISULTATI 25° GIORNATA
Lucchese-Spal 2-0, Tuttocuoio-Pistoiese 0-2, Forlì-Grosseto 1-1, Teramo-Santarcangelo 3-2, San Marino-L’Aquila 3-2, Savona-Gubbio 1-1, Prato-Ascoli 3-1, Reggiana-Pontedera 2-0, Pisa-Pro Piacenza 1-0, Ancona-Carrarese 2-1.

PROSSIMO TURNO 22 FEBBRAIO
Santarcangelo-Tuttocuoio, Ascoli-Savona, Pontedera-Pisa, Grosseto-Ancona, Pro Piacenza-Reggiana, Carrarere-Lucchese, Pistoiese-Forlì, L’Aquila-Teramo, Gubbio-Prato, Spal-San Marino

La prima in classifica viene promossa in Serie B, mentre la seconda, la terza e le due migliori quarte classificate dei tre gironi accedono ai play off per la promozione di una squadra.

L’ultima in classifica retrocede in Serie D, mentre dalla quintultima alla penultima si affrontano nei play out con retrocessione di due squadre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 217 volte, 1 oggi)