ASCOLI PICENO – Dopo una domenica con circa cento gruppi in maschera, arricchita da migliaia di presenze per tutto l’arco della giornata, ora si attende la grande chiusura, domani, martedì 17 febbraio, con l’ultima giornata di satira, colori, allegria e tutto quello che solo il Carnevale di Ascoli sa offrire.

Sarà la giornata decisiva per quel che riguarda la scelta –per ogni categoria – dei gruppi che riceveranno la nomination per poi sperare di potersi aggiudicare la vittoria finale. Vittoria finale che sarà poi decretata, per ogni categoria, nella giornata di sabato prossimo 21 febbraio, nel corso della cerimonia conclusiva. Intanto, come detto, domani sera da Palazzo dei Capitani verranno annunciati i nomi dei gruppi individuati dalla giuria con le “nomination”.

Dopodiché, la serata si concluderà con la musica dei Pupazzi.

“L’ultima giornata, – sottolinea il presidente dell’Associazione “Il Carnevale di Ascoli”, Giovanni Massi – avrà il compito, tempo permettendo, di consacrare un’edizione carnascialesca da incorniciare, sia per le tantissime presenze registrate dal giovedì grasso (con gli studenti) alla domenica, sia per le ulteriori novità che sembrano essere partite con il piede giusto, come l’avvio del concorso dal sabato. Ed ancora, per la massiccia partecipazione di gruppi iscritti. A tal proposito, a nome dell’associazione esprime rammarico per certi articoli che sembrano voler soltanto sminuire il valore di un grande Carnevale come quello di Ascoli. In particolare, a proposito dell’influenza che avrebbe decimato i partecipanti ai vari gruppi iscritti, voglio precisare che… chi si maschera non si ammala. E, nonostante qualcuno scriva il contrario, hanno partecipato praticamente tutti, come dimostrano le fotografie ufficiali”.

Intanto, per tutti coloro che volessero esprimere un consenso nei confronti di qualcuno dei gruppi in gara, è stato avviato, come annunciato, il discorso definito Carnevale social, con la pubblicazione sul profilo facebook dell’associazione il Carnevale di Ascoli di tutte le foto dei partecipanti. Basterà cliccare “mi piace” sotto la foto del gruppo preferito per poter esprimere il proprio apprezzamento. In questo modo si avrà anche una sorta di “vetrina” su quelle che sono le preferenze espresse dal popolo dei “social”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 201 volte, 1 oggi)