FOLIGNANO – Abbiamo chiesto scusa per un nostro errore inerente la polemica che ha investito il sindaco di Folignano e il Movimento Cinque Stelle locale.

Qui le nostre scuse per l’errore.

Qui le dichiarazioni del M5S.

Qui la replica del sindaco Angelo Flaiani.

Siamo costretti però a segnalare il tono volgare e improprio del vicesindaco di Folignano, Samuele D’Ottavio, che su Facebook scrive alla redazione di Piceno Oggi le seguenti, testuali, parole: “Complimenti per il titolo che avete dato all’articolo su Folignano. ..non potevate fare di meglio se non sostituirvi ad un giudice…come pecore dietro a sti #chiappagalline del mov 5 stelle Folignano! A buon rendere! Il Vicesindaco”.

Chiediamo immediatamente al sindaco di Folignano Flaiani di prendere le distanze da queste parole, che definiscono “pecore” i nostri giornalisti oltre che dell’inquietante “A buon rendere!” scritto da un rappresentante istituzionale. Quando a D’Ottavio, speriamo riesca a chiedere, umilmente, scusa, per il pacchiano scivolone.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.408 volte, 1 oggi)