CASTORANO – Dopo la terza sconfitta consecutiva, questa volta nella difficile trasferta di Filottrano di sabato scorso, la Gemina cerca il riscatto per non perdere definitivamente il treno play-off.

In casa delle filottranesi un netto 4a1 per le anconetane che però non descrive bene il match giocato molto bene dalla ascolane della Gemina, che con due sfortunati autogol ed  alcune assenze importanti, cedono il passo alla seconda in classifica. Di Chiara Poli la rete del pareggio iniziale che lasciava ben sperare.

Ora si torna in campo sabato 21 alle ore 18 al Palasoprt di Castornao, per la gara casalinga contro la Jesina, che dopo un inizio di campionato tutt’altro che buono, ha cambiato allenatore e i risultati come il gioco si sono fatti subito vedere. La Gemina, dovrà rinunciare anche domani ad una pedina importante come De Angelis, tornano a disposizione però Gabrielli, Mazzocchi e Alesi che avevano saltato la gara con il Filottrano.

Le rosanero picene che hanno navigato sempre nelle zone alte,  si trovano decime in classifica, mai così male negli ultimi tre anni, un cambio di direzione è necessario per non sprecare i punti conquistati nel girone di andata e riagguantare i playoff distanti solo 4 lunghezze.

Classifica:  Flaminia 51, Polisportiva Filottrano 46, Pian di Rose 42, San Michele 34 , Atletico Chiaravalle 31, Real Lions Ancona 29, Tolentino 27, Real Macerata        26, Gemina 25, Junior Futsal            22, Civitanova 1996   15, Olimpia Marzocca      13, E.D.P. Jesina       6 ,La Fenice 4

Prossimo turno –Olimpia Marzocca- Atletico Chiaravalle, Junior Futsal – Cantine Riunite Tolentino, San Michele – Polisportiva Filottrano, APD Gemina Ascoli – E.D.P. Jesina, Real Lions Ancona – Flaminia, La Fenice  – Real Macerata, Civitanova – Pian di Rose

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 111 volte, 1 oggi)