ASCOLI PICENO – Il sindaco Guido Castelli nella giornata di ieri, nel corso della trasferta romana e a seguito dei contatti gia intrattenuti con il sottosegretario al Ministero per le attività produttive Simona Vicari, si è confrontato con Giampiero Castano responsabile dell’unità gestione vertenze del Dicastero.

In una nota, il primo cittadino spiega che “il dott. Castano ha accolto favorevolmente la mia richiesta di dare priorità assoluta alla vertenza Prysmian ed in questo senso si è impegnato a convocare un tavolo nazionale entro la prossima settimana. Nel merito della vicenda ho avuto modo di esporre al dott. Castano la problematica connessa ai finanziamenti pubblici ottenuti dalla Prysmian in riferimento ad altri stabilimenti del gruppo situati nel territorio nazionale.
Ho evidenziato, in particolare, la singolarità di un intervento di politica industriale che – dirigendosi solo su alcuni tra gli stabilimenti Prysmian – paradossalmente potrebbe generare effetti negativi rispetto all’occupazione complessiva del gruppo. A questo riguardo, Il dott. Castano ha chiesto ad Invitalia una dettagliata relazione sul contenuto e la disciplina dei contratti di sviluppo siglati in favore del gruppo Prysmian proprio allo scopo di accertare la coerenza tra detti interventi di sostegno finanziario e l’annunciata volontà di smantellamento dello stabilimento di Ascoli.”
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 183 volte, 1 oggi)