ASCOLI PICENO – l’Ascoli in vetta e sempre più vicino alla serie cadetta, 4 i punti di vantaggio sui cugini teramani, domani alle ore 18 al Del Duca, i bianconeri ospitano la Lucchese di Galderisi  e vincere sarebbe importantissimo. I toscani a quota 34 navigano a metà classifica, 19 punti sotto il Picchio.

Il match sarà affidato a Vito Mastrodonato della sezione di Molfetta a coadiuvarlo saranno Pasquale Capaldo della sezione di Napoli e Lorenzo Li Volsi della sezione di Firenze. I bianconeri si sono allenati a Sant’Egidio alla Vibrata causa il maltempo di questi giorni che aveva reso impraticabile il terreno dell’Eco service. Mori,  si è allenato a parte, mentre  Mengoni, è stato riaggregato al gruppo; salteranno la gara gli  squalificati Adde e Dell’Orco. Tra i toscani invece non ci sarà lo squalificato Pizza, centrocampista , in diffida Cazé, Forte, Nolè, e Vittiglio, Calcagni e Ferretti.

Proprio oggi, Mister Petrone ha parlato prima della sfida di domani pomeriggio: “La mentalita acquisita nelle ultime partite è quella giusta. Bisogna vedere domani se si è acquisita questa continuità.”

L’Ascoli in casa è un trattore secondo l’allenatore dei lucchesi Galderisi:” le statistiche sono importanti : devono essere sempre da stimolo per cercare sempre di fare meglio. Con Galderisi  la Lucchese ha un volto diverso rispetto all andata.  Noi l’abbiamo studiata nei minimi particolari e dobbiamo dimostrare a noi stessi che abbiamo acquisito mentalità.

Il nuovo talento dei toscani, Forte, “l’ abbiamo gia incontrato col Forlì in casa ma la Lucchese non dipende da lui anche se lo conosco e sta facendo bene.”

In merito agli infortunati, Petrone ricorda che” domani scendera in campo chi sta meglio. Verranno valutati domani mattina e decideremo. La squadra non cambierà modulo: se manca qualcuno gioca chi sta bene e vedremo se sarà acquisita la mentalità vincente .

Sui tifosi, il Mister  è chiaro: “la squadra e i tifosi sono un unica cosa e domani ci aspettiamo ancora di piu. Noi abbiamo ub obiettivo da raggiungere e dobbiamo passare sopra a queste cose. ” ( il difensore Mori ha recuperato, ndr)

Dopo le abbondanti nevicate”il campo è pesante e sicuramente bisogna valutare bene chi scendera in campo domani. Mancheranno Addae e Altobelli ma carpani e pirrone e gualdi hanno sempre dimostratato d essere in grado di dare un contributo importante. ”

Probabile formazione (4-2-3-1): Lanni, Avogadri, C.Rossi, Pelagatti, Cinaglia, Gualdi, Pirrone, Carpani, Grassi, Tripoli, Perez.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 162 volte, 1 oggi)