ASCOLI PICENO – Continuano su tutta la rete viaria provinciale le attività di ripristino, sistemazione e monitoraggio dopo l‘eccezionale ondata di maltempo che la scorsa settimana ha provocato frane e smottamenti su numerose arterie stradali. La situazione è in costante evoluzione, tanto che sono state emesse da parte del Servizio Viabilità della Provincia varie ordinanze per garantire la sicurezza e la pubblica incolumità e consentire gli adeguati interventi di ripristino.

Nel territorio del Comune di Appignano del Tronto è stata riaperta la S.P. n. 220 San Martino chiusa lo scorso 27 febbraio, dal Km. 1+300 al Km. 2+370, a causa di un grave smottamento e di una frana sulla carreggiata. Dai sopralluoghi effettuati è stato infatti constatato che non sussiste più lo stato di pericolo e pertanto la strada può essere riaperta alla circolazione.

E’ stata invece chiusa al transito la Strada Provinciale n. 179 Castelletta, al Km. 1+000, nel Comune di Cupra Marittima per il sopravvenuto stato di pericolo derivante da un grave dissesto che interessa la scarpata delimitante, a monte, la sede stradale. L’ordinanza resta in vigore fino alla messa in sicurezza e ripristino della normalità. Il traffico veicolare è stato deviato sulla S.P. 23 Cuprense, la S.P. 78 San Silvestro e sulle strade della viabilità comunale. Sempre nel territorio di Cupra Marittima è stata disposta la chiusura temporanea al transito della S.P. 78 San Silvestro, dal Km. 1+000 al Km. 2+000 da oggi (giovedì 12 marzo) fino al 17 marzo. L’ordinanza in vigore nelle fasce orarie dalle 8 alle 18 è stata emessa per consentire l’esecuzione dei lavori di potatura di vegetazione pericolosa per la visibilità stradale.

E’ stata inoltre disposta, fino al ripristino della normalità, la chiusura alla circolazione della S.P. n. 7 Boscomartese, al Km. 15+000 nel Comune di Acquasanta Terme in ragione del rischio derivante da un grave smottamento del piano viabile. In questo caso, il traffico è stato deviato sulla S.P. 49 Valle Castellana della Provincia di Teramo.

Il Servizio Viabilità della Provincia ha deciso di prorogare fino al 9 aprile prossimo la chiusura temporanea al transito della S.P. 46, dal Km. 2+100 al Km. 2+200, in territorio del Comune di Monsampolo del Tronto per consentire la realizzazione dei lavori di “ricostruzione di mura del Girone”. Il traffico è pertanto deviato sulla contrada Collelungo, in via S.S. Crocifisso e in via Kennedy – via Garibaldi.

Infine, sono in vigore due sensi unici alternati: il primo sulla S.P. n. 47 Montalto Marche, al Km. 1+650 per il sopravvenuto stato di pericolo derivante d una frana di valle che ha invaso parzialmente la carreggiata; l’altro in territorio di Ascoli Piceno sulla S.P. 235 ex Salaria all’altezza del Km. 186+300 per un grave fenomeno di colamento della scarpata di monte che ha provocato una consistete invasione di fango su una parte della carreggiata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 128 volte, 1 oggi)