ASCOLI PICENO – “Sentieri Piceni” si pone come un ricco binomio spor/turismo per ammirare e godere delle meraviglie del nostro territorio. L’iniziativa partirà il prossimo mese per poi concludersi ad ottobre. Le tappe ciclistiche copriranno tutte le più belle zone del Piceno, del Fermano e del Maceratese. Saranno toccate, ad esempio Ponzano di Fermo, Recanati, Monte Urano, Lapedona e Recanati. Alla manifestazione  potranno prendere parte i tesserati con le proprie federazioni  o enti di promozione sportiva  e verranno premiate le prime cinque società secondo il criterio delle maggiori presenze valide.

Il presidente dell’associazione, “Sentieri Piceni” Nazzareno Veccia sottolinea che “è un turismo che vuole coprire anche altri mesi, oltre quello estivo. Lo scorso anno ci furono circa 350 partecipanti e le attività commerciali  coinvolte, ne hanno sempre guadagnato. E’ un momento di aggregazione sociale importante.”

Anche l’assessore allo Sport di Ascoli, Massimiliano Brugni sottolinea che “in tempi di crisi  è importante far avvicinare i giovani allo sport. Come Comune siamo al fianco delle associazioni che valorizzano queste iniziative”, mentre la consigliera provinciale, Valentina Bellini sostiene che “si tratta di un’iniziativa vincente per il territorio. Il concetto di identità del Piceno deve essere associata agli elementi qualificanti del territorio”.

Luigi Contisciani, presidente del Bim da valore “all’obiettivo che queste iniziative hanno come scopo, ovvero quello di valorizzare il territorio.Il turismo è il futuro della nostra Provincia. A breve verrà completata la pista ciclabile che unisce Ascoli a San Benedetto: un progetto ambizioso che porterà nuova linfa”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 217 volte, 1 oggi)