ASCOLI PICENO  – Sono terminate le analisi strutturali eseguite dall’Amministrazione Comunale per verificare la qualità statica e le condizioni di agibilità dello Stadio Del Duca in vista degli interventi di riqualificazione già finanziati per 2,5 milioni di euro. Le prove di carico e di resistenza hanno documentato una condizione complessivamente buona dell’impianto che non presenta particolari criticità in quei settori, come le due curve, che avevano alimentato nel mesi scorsi uno specifico dibattito sulla sicurezza statica del Del Duca. Diverso il discorso della Tribuna EST, realizzata nel 1957, che al contrario presenta un grado complessivo di obsolescenza tale da consigliare l’inibizione all’uso.
A questo proposito, in via cautelativa e precauzionale, il comune – sentita la società Ascoli Picchio – ha disposto la chiusura della tribuna medesima a partire dalla prossima partita interna con la Reggiana.
Lunedì prossimo, nel corso di una riunione tra il sindaco Guido Castelli e il Presidente dell’Ascoli Picchio, Francesco Bellini, (incontro già programmato per definire il piano operativo di intervento per la ristrutturazione dell’impianto) verranno esaminate tutte le implicazioni derivanti dall’accertata obsolescenza della Tribuna EST.
Il Presidente Bellini ha disposto che i 130 abbonati del settore Tribuna Est vengano ospitati nel settore Poltroncina Rossa Sud per le restanti tre gare comprese nell’abbonamento (Ascoli-Reggiana, Ascoli-Pro Piacenza e Ascoli-Carrarese).
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 413 volte, 1 oggi)