ANCONA – Conferma per Gino Troli alla presidenza dell’Amat: il Comitato Direttivo lo ha confermato nel ruolo guida per le attività teatrali della Regione Marche. L’ex assessore regionale alla Cultura, negli anni ’90, resterà in carica per un triennio.

“Negli interventi che hanno portato alla riconferma è stato sottolineato il lavoro svolto nei precedenti mandati per il ripianamento del patrimonio dell’associazione, tornato con segno positivo grazie ad un’accurata politica gestionale e per la stabilizzazione della struttura; per l’ampiamento degli ambiti di azione dell’Amat – da quest’anno riconosciuta dal Mibact come “circuito regionale multidisciplinare” che estende le proprie competenze anche alla musica oltre alle tradizionali prosa e danza –  e per la politica di sostegno ai progetti di formazione del pubblico giovane e di quella a favore dei teatri più piccoli” scrive l’Amat.

Il Comitato Direttivo dell’Amat ha inoltre eletto alla vicepresidenza Daniele Vimini e il nuovo Consiglio di Amministrazione di cui, oltre a presidente e vicepresidente, fanno parte i consiglieri Guido Castelli, Carlo Maria Pesaresi e Stefania Monteverde.

I cinque componenti rimarranno in carica per  tre anni, con scadenza di mandato nel 2018.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 131 volte, 1 oggi)