ASCOLI PICENO – Presentato stamane al Cafè Lorenz l’iniziativa “Comun-I-C@are” promossa dall’Associazione Radio Incredibile grazie al cofinanziamento della Regione Marche. Presenti in conferenza stampa Claudio Siepi e Sara Tassotti di Radio Incredibile. Il progetto prevede la realizzazione di un centro itinerante di media educazione rivolto ai giovani degli Ambito Territoriale Sociale 22 e 23 e svolto in collaborazione con altre associazioni partner.

Le attività troveranno centro principale e centrale presso spazi a discrezione dei partner e, soprattutto, presso la Casa della Gioventù di Ascoli Piceno che ospiterà attività pomeridiane per i ragazzi secondo il seguente calendario (gli spazi e i giorni esatti verranno comunicati in seguito):

9 aprile, corso di radiofonia tenuto da “Radio Incredibile”;

giugno, corso di fumetto tenuto dall’Associazione “Dimensione Fumetto”;

settembre, corso di giornalismo tenuto da “Sviluppo Piceno”;

settembre, corso di videomaking ed editing, tenuto dall’Associazione “Blow up” di Grottammare;

settembre, corso di fotografia, tenuto da un privato (fotografia urbana);

Il progetto, che nel prossimo settembre vedrà anche un breve ritorno dei laboratori di radio nelle scuole degli AT, nasce dall’esigenza di educare all’utilizzo consapevole e creativo dei mezzi di comunicazione, prevenire i rischi legati ai media, come per esempio il cyber-bullismo, la dipendenza da internet e il gioco d’azzardo on-line, favorendo invece la socializzazione, l’aggregazione e la collaborazione.

Più precisamente ai ragazzi sarà proposto un tutoraggio all’uso dei media nello studio, laboratori di radiofonia, videoclip, giornalismo e fumetti. L’associazione Radio Incredibile, capofila del progetto, sarà affiancata da un ampio numero di soggetti che operano nel Terzo Settore sia pubblici che privati.
L’obbiettivo di tale rete è costruire per i giovani del territorio una “valigetta di strumenti” con la quale possano interpretare e metabolizzare coscientemente il flusso mediatico quotidiano ( tv, web, giornali…) e rendersi a propria volta autori di un messaggio nel linguaggio e nelle grammatiche più vicine alle propensioni e alla sensibilità di ciascuno.
La prima attività del progetto sarà il convegno dal titolo “La MediaEducation e le nuove generazioni: educare, comprendere, condividere” che si terrà Sabato 21 febbraio dalle ore 16 alle ore 19 presso il Teatro Parrocchiale S.S. Simone e Giuda di Monticelli. “L’obbiettivo è filtrare il bisogno sociale interattivo tramite il gruppo – spiega Sara Tassotti – ci aspettiamo la presenza di massimo 15-20 persone per ogni attività di laboratorio per far sì che il tutto risulti sostenibile”. Il tema centrale sarà la riflessione sul ruolo delle nuove tecnologie e dei nuovi media nella vita dei giovani sia come strumento di apprendimento (educazione con i media) che come oggetto di studio per stimolare un approccio consapevole e creativo all’utilizzo di questi strumenti (educazione ai media).
Per info e contatti: comunicare@radioincredibile.com

Referente didattico: dott.ssa Sara Tassotti 3386285308

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 202 volte, 1 oggi)