APPIGNANO DEL TRONTO – Nel 2007 aveva investito e ucciso quattro ragazzi (Eleonora Allevi, Davide Corradetti, Alex Luciani e Danilo Traini) con il suo furgone. Era ubriaco alla guida. Marco Ahmetovic è tornato in libertà dopo aver scontato la pena. Il rom da Marino del Tronto fu trasferito a Vercelli dopo la condanna definitiva della cassazione. Ora starebbe da alcuni familiari in Toscana.

Stupore e rabbia ancora oggi nella comunità di Appignano del Tronto per quelle morti assurde di quattro giovani che stavano andando semplicemente a prendere un gelato a bordo dei loro scooter prima di essere travolti dal rom ubriaco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.988 volte, 1 oggi)