CASTORANO –  Campionato serie C Figc Marche, la Gemina  Ascol batte il  Civitanova per 4 reti ad 1. Doppietta di Gabrielli, una rete per Capannelli e una per Orsolini.

Gemina senza Barbizzi e Poli out per infortunio conquista la terza vittoria consecutiva portandosi a quota 37 punti a due giornate dal termine. Primo tempo giocato a ritmi blandi Gemina che passa in vantaggio con una botta di Gabrielli da distanza ravvicinata. Alcuni tiri delle ascolane vengono neutralizzati da un ottimo portiere ospite, mentre dall altro lato è Tavoletti a metterci una pezza in varie occasioni. Arriva pero il pareggio ospite poi a pochi minuti dal termine della prima frazione di gioco con un tiro imprendibile sotto il sette. Nel secondo tempo le rosanero alzano i ritmi ma soffrono i capovolgimenti di fronte delle civitanovesi brave a sfruttare i lanci di Cicchitti e la velocità di Volonnino la migliore delle ospiti che in piu occasioni avrebbe potuto cambiare le sorti del match. A metà frazione raddoppio Gemina con Gabrielli che stoppa al limite dribbla un difensore ed insacca sotto la traversa di potenza. A qualche minuto dal termine arrivano anche le reti di Capannelli in contropiede e di Orsolini che dal limite piazza la palla alla destra del portiere. Infortunio nel finale al ginocchio per De Angelis che era tornata da due partite dopo due mesi di stop.

Nel campionato giovanile invece partita scoppiettante sconfitta di misura per le allieve di mister Virgulti che cedono alle fanesi del Flaminia per 7 reti a sei, cinquina per Sofia Clementi e un gol di Tomassetti per le geminine che tornano a casa con una sconfitta ma soddisfatte per  il bel gioco fatto vedere in campo e per aver dominato una partita con l’unico neo di non averla chiusa prima.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 131 volte, 1 oggi)