ASCOLI PICENO – Afif Ben Fattoum, 40enne tunisino arrestato per il caso Medusa, è il detenuto che avrebbe minacciato in un colloquio con la moglie, il giudice Giuliana Filippello del Tribunale di Ascoli. Ma sarebbe stato soltanto uno sfogo e non una sorta di premeditazione.

L’ha dichiarato il legale dell’uomo: “Mi ha assicurato, pregandomi di riferirlo alla Filippello, che si è trattato solo di uno sfogo rabbioso e che non c’è stata mai l’intenzione di farle del male”.

Giuliana Filippello gira da alcuni giorni con la scorta e con un’auto blindata dopo le indiscrezioni fuoriuscite dal carcere di Marino del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 379 volte, 1 oggi)