ASCOLI PICENO – E’ stata fissata per il 27 maggio l’udienza della Corte d’assise d’appello di Perugia che dovrà ricalcolare al ribasso la condanna a 30 anni di reclusione imposta a Salvatore Parolisi per avere ucciso la moglie Melania Rea.

Il procedimento è giunto in Umbria in seguito alla decisione con cui la Cassazione (10 febbraio) ha confermato la responsabilità nel delitto dell’ex caporalmaggiore dell’esercito. E’ stato stabilito che è da abrogare l’aggravante della crudeltà.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 220 volte, 1 oggi)