ASCOLI PICENO – E’ giunta alla sua seconda edizione la manifestazione “Ascolichedanza” promossa dall’ Amat Marche e dal Comune di Ascoli Piceno che vedrà la partecipazione di nove scuole di danza della città contendersi la borsa di studio per la Scuola del balletto di Roma sul palco del Teatro Ventidio Basso.
Le audizioni si terranno a porte chiuse nella giornata di sabato 11 aprile in cui verranno selezionati i balletti che gareggeranno nella serata finale che si terrà domenica 12 aprile alle ore 20.30. Oltre 200 ballerini si esibiranno in un totale di 27 coreografie per vincere un periodo di studio e perfezionamento presso la prestigiosa compagnia nazionale di danza di Roma.

Nove scuole cittadine, Articolate, Bios, Centro Studi Danza Classica Silvia D’Emilio, Centro Danza Caterina Ricci, Jardin de la dance, Lab 22, Luci sulla danza, Passi sul pentagramma, San Giacomo della Marca saranno al vaglio di una giuria presieduta dalla presidente della Scuola del Balletto di Roma, Paola Jorio, affiancata da Daniela Rimei, referente per Amat Marche, dal presidente di Bim Tronto Luigi Contisciani e da una giuria popolare composta dai consiglieri comunali Maria Chiara Martini, Laura Trontini, Maria Luisa Volponi e Daniela Massi.

L’iniziativa, che ha riscosso un notevole successo già dalla sua prima edizione, porterà alla costituzione di una compagnia. Infatti, durante l’esibizione dei numerosi balletti saranno selezionati i migliori 18 ballerini che andranno a comporre la nascente compagnia Ascolichedanza.
“Una punta di diamante di talenti appartenenti alle diverse scuole” afferma il primo cittadino, Guido Castelli, che fa un plauso per l’impegno attivo che la città propone con questi eventi.
Anche il vice sindaco Donatella Ferretti, ha espresso il suo favore, “orgogliosa quando ci sono connessioni virtuose e favorevole a queste selezioni di talenti”, verso questa iniziativa che contribuisce al lavoro dell’amministrazione comunale di mettere in luce le potenzialità della città.

I biglietti sono in vendita presso la biglietteria del teatro. Lo spettacolo andrà in scena domenica 12 aprile alle ore 20.30

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 271 volte, 1 oggi)