ASCOLI PICENO – Si è svolto il 13 e 14 aprile a Palazzo dei Capitani il seminario in lingua inglese “Resilient Landscape for cities of the future”, organizzato dalla Scuola di Architettura e Design dell’Università di Camerino in collaborazione con il Comune di Ascoli Piceno.
L’incontro rientra nel circuito “Uniscape-En Route”, una rete di università d’Europa che perseguono lo scopo di accrescere le conoscenze del territorio per realizzare innovative dinamiche paesaggistiche a livello locale e globale nella promozione della Convenzione Europea del Paesaggio.

Docenti ed esperti del settore hanno illustrato agli studenti il concetto di resilienza nelle politiche locali, analizzando i fattori di crisi della città contemporanea e del suo paesaggio alla ricerca di soluzioni per migliorare la vivibilità delle città con politiche, piani e progetti basati sulla cultura e identità territoriale, sulla mobilità sostenibile e sulla sicurezza e salute delle persone.

Il sindaco Guido Castelli si è mostrato soddisfatto di questa iniziativa dichiarando: “Esprimo gratitudine a coloro che hanno organizzato questo seminario perché credo che il paesaggio sia un elemento fondamentale per lo sviluppo cittadino, legando così modernità ed ambiente. Per fare ciò, sono due le questioni da prendere in considerazione: la prima riguarda la sostenibilità economica di tali processi, e a mio parere, non è impossibile; successivamente si deve effettuare una profonda azione culturale che faccia permeare idee di crescita anche per la città di Ascoli Piceno”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 91 volte, 1 oggi)