ASCOLI PICENO – Un approccio respinto ha causato l’ira di un ascolano ai danni di una ragazza invalida al 75%. La donna è stata picchiata e maltratta tanto che, su ordine del Gip, i carabinieri di Ascoli Piceno hanno arrestato l’uomo (46enne) per lesioni personali gravi, minacce e maltrattamenti.

Sono stati concessi gli arresti domiciliari nella comunità di recupero dove gli è stata notificata l’ordinanza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.466 volte, 1 oggi)