ASCOLI PICENO – Annunciata e attuata la protesta dei lavoratori della Prysmian, azienda che ha deciso di chiudere l’impianto ascolano licenziando circa 120 lavoratori.

Questa mattina la protesta sta interessando la Piceno Aprutina, dove  una manifestazione ha momentaneamente bloccato il traffico. I lavoratori indossano una maglietta con su scritto: “Governo finanzia, Prysmian licenzia“.

Poi si sono trasferiti tutti nel centro di Ascoli,   dove  alcuni manifestanti hanno raggiunto il balcone del palazzo dei Capitani e lì si sono incatenati.

Ma è giunta notizia che il 29 aprile, il ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi ha convocato un tavolo al MISE per parlare nuovamente della vertenza. Da quel momento, l’agitazione è terminata

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 230 volte, 1 oggi)