MATELICA – Arresti domiciliari per un docente della Facoltà di Veterinaria dell’Università di Camerino (distaccamento di Matelica): il Gip del Tribunale di Macerata ha così deciso dopo che nei mesi scorsi il professore, residente nella provincia di Ascoli, era stato denunciato da uno studente per violenza sessuale. Le successive indagini dei Carabinieri avevano portato alla luce che lo stesso comportamento sarebbe stato tenuto nei confronti di altri sei studenti.

Gli approcci sarebbero avvenuti in ambiente universitario con proposte sessuali, palpeggiamenti e ricatti, ovvero la minaccia di una bocciatura all’esame in caso di rifiuto. L’accusa è di violenza sessuale continuata e aggravata e tentata concussione ai danni di uno studente.

Il docente è stato sospeso dall’insegnamento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.720 volte, 1 oggi)