ASCOLI PICENO -Presentati i candidati per la provincia di Ascoli Piceno alle prossime elezioni regionali di Fratelli d’Italia. Questi i nomi: Antonio Guidi, ex ministro e sottosegretario; Giulio Natali, consigliere regionale uscente; Maria Antonietta Cesari, già candidata al consiglio Comunale di Ascoli Piceno e prima dei non eletti; Maria Teresa Bellabarba, avvocato alla sua prima esperienza politica.

Il portavoce provinciale del partito di Giorgia Meloni, Marco Fioravanti ha introdotto i candidati spiegando le motivazioni che hanno portato il partito a presentarsi alle prossime Regionali accanto alla Lega Nord e ad abbandonare le eventuali alleanze con le altre forze del centrodestra.

“Qualsiasi accordo che veda candidato Presidente il Governatore uscente Gian Mario Spacca è per FdI inaccettabile – ha detto Fioravanti – non possiamo dimenticare che Spacca è in regione dal 1995 e che è sempre stato uomo di Sinistra, ora dopo aver governato con il sostegno del Partito Democratico non può essere sostenuto da noi. Eravamo disposti a valutare accordi con Marche2020, ma a condizione che il candidato presidente non fosse l’attuale Governatore. Soprattutto se si considera il completo abbandono del Piceno da parte della Regione”.

Fioravanti ha poi lasciato la parola all’ex Ministro Guidi, che ha ringraziato per la candidatura e dichiarato di aver accettato perché “mai come ora è importante ricostruire un nuovo centrodestra, partendo dalle realtà piccole come le amministrazioni comunali – un modello da seguire è l’amministrazione comunale ascolana – e più importanti come le amministrazioni regionali. Non potevo non mettere a disposizione di Fioravanti e del partito la mia persona, il mio impegno e la mia esperienza politica. I candidati di Fratelli d’Italia non sono concorrenti, ma compagni di un cammino di rinnovamento del centro destra Italiano”.

Dello Stesso Avviso il Consigliere Regionale uscente Giulio Natali che ha puntualizzato in merito all’alleanza con la Lega Nord: “non si tratta soltanto di un’alleanza con un altro movimento politico, ma di un passo in avanti verso la costituzione di un fronte ‘No Renzi’ e le disastrose conseguenze che questo governo comporterà”.

Entusiasmo e voglia di fare per le due donne in lista Maria Antonietta Cesari (Etta) con un’esperienza già avuta in politica alle scorse elezioni per il comune di Ascoli e Teresa Bellabarba, giovane avvocato rappresentante della zona montana della provincia picena.

Fioravanti ha infine ricordato che domani, 1° Maggio, in occasione della Festa del Lavoro l’On. Giorgia Meloni sarà ad Ascoli con il seguente programma alle ore 11:30 al presidio dei lavoratori della Prysmian ,alle 16:00 a San Benedetto incontrerà gli imprenditori balneari e alle 18:00 comizio conclusivo in viale Secondo Moretti. “La Meloni non ha scelto a caso il primo maggio per visitare il nostro territorio. In questo giorno vuole, infatti, portare la propria solidarietà ai lavoratori che rischiano il loro posto di lavoro, impegnandosi a fare quanto le sarà possibile per una risoluzione ai tanti problemi che affliggono il Piceno”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 402 volte, 1 oggi)