ASCOLI PICENO –  Folta partecipazione nel pomeriggio di ieri, appena dopo il derby Ascoli-Ancona per la cerimonia di inaugurazione di “Piazza Roberto Strulli”,  situata proprio a due passi dallo Stadio Del Duca ed esattamente davanti all’Auditorium della Gioventù.

Ricordiamo che il portiere della allora Del Duca Ascoli ,nel  febbraio del 1965 morì a seguito di un brutto incidente di gioco durante un derby con la Sambenedettese.  L’estremo difensore bianconero rimediò una ginocchiata del tutto fortuita in pieno viso dal centravanti della Samb Alfiero Caposciutti, che aveva tentato invano di saltare il portiere in uscita. Lo sfortunato giocatore morì dopo alcune ore di coma.

La cerimonia , fortemente voluta dall’Associazione “Solo x l’Ascoli”, ha visto la  partecipazione del sindaco Guido Castelli, l’Assessore allo sport Massimiliano Brugni, i soci dell’Ascoli Picchio Battista Faraotti, Giuliano Tosti e Gianluca Ciccoianni ed i giocatori Ivan Lanni, Riccardo Ragni, Lion Giovannini e Alberto Barison e il figlio del compianto portiere Roberto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 258 volte, 1 oggi)