ASCOLI PICENO – La Prefettura di Ascoli rende note le agevolazioni tariffarie per i residenti che intendono spostarsi in occasione delle elezioni regionali del 31 maggio. Sono rilasciati biglietti nominativi esclusivamente per viaggi di andata e ritorno in seconda classe e livello standard dei Freccia rossa, con le seguenti riduzioni:

– 60% del prezzo del biglietto sui treni regionali;

– 70% del prezzo base per i treni di media e lunga percorrenza nazionale (Freccia rossa, Freccia argento, Freccia bianca, Intercity, Intercity Notte e Espressi) e per il servizio cuccette.

I biglietti hanno un periodo di utilizzazione di venti giorni che decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo a quello di votazione (escluso).

Per le elezioni del 31 maggio il viaggio di andata si può fare prima del 22 maggio e quello di ritorno dopo il 10 giugno. I biglietti con le riduzioni sono rilasciati dietro esibizione della tessera elettorale e un documento di identità, mentre per il viaggio di ritorno occorre esibire la tessera elettorale regolarmente vidimata.

Ci sono agevolazioni anche per i viaggi in mare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 231 volte, 1 oggi)