ASCOLI PICENO – Quante volte abbiamo visto lo stupore sui visi dei bambini quando, sfogliando un libro, si sono soffermati a guardare le pagine illustrate che con tratti elementari e colori vivaci rendono “reale” ciò che è un racconto immaginario.
E proprio i bambini sono i protagonisti di una mostra intitolata “Illustriamo un libro” allestita, per due mesi, all’interno della biblioteca comunale “Gabrielli” che con la loro fervida immaginazione hanno realizzato una serie di disegni prendendo spunto dal libro “I viaggi di Gulliver” di Jonathan Swift.

Da ormai quattro anni, l’Amministrazione Comunale sostiene questa iniziativa in collaborazione con il Rotary Club di Ascoli Piceno e permette a bambini, dell’età compresa tra i 7 e i 10 anni, di esprimere la loro fantasia e creatività disegnando e imparando, nel contempo, ad apprezzare la buona lettura.
Il progetto è stato realizzato dall’illustratrice Laura Martellini in collaborazione con la Scuola di fumetto Marche e si è articolato in una serie di quattordici incontri durante i quali i bambini hanno realizzato una serie di illustrazioni che raccontano, attraverso la loro immaginazione, viaggi avventurosi e fantastici sulla scorta del capolavoro per ragazzi “I viaggi di Gulliver”.

All’inaugurazione della mostra, l’assessore alla cultura Giorgia Latini, ha manifestato il suo apprezzamento: “l’iniziativa vanta ben quattro edizioni, ed è per questo motivo che si è deciso di esporre gli elaborati migliori in una mostra all’interno della biblioteca comunale di Ascoli. E’ un progetto che proseguirà anche il prossimo anno grazie al sostegno del Rotary club. Investire sullo sviluppo della creatività e dell’immaginazione dei nostri bambini è fondamentale per lo sviluppo della nostra società”, ha così concluso l’assessore ringraziando i presenti nella persona del Presidente del Rotary club Franco Stipa, del direttore della biblioteca Roberto Palumbo e dell’illustratrice Laura Martellini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 222 volte, 1 oggi)