ASCOLI PICENO –  Sui nuovi 100 posti a pagamento che sembrerebbero nascere a breve , interviene il direttore dell’Area Vasta 5, Massimo Del Moro  che ” ritiene opportuno precisare che la nuova gestione di detti parcheggi – affidata mediante regolare procedura ad evidenza pubblica ad operatore economico qualificato – consentirà i seguenti vantaggi per i fruitori, pazienti e visitatori, delle strutture sanitarie ospedaliere e ambulatoriali: disponibilità di cento posti in più per posteggiare il proprio automezzo in un’area antistante l’accettazione e gli ambulatori e molto vicina all’ingresso dell’ospedale. Si ritiene che ciò consenta, in particolare agli utenti con mobilità ridotta, una fruibilità delle strutture sanitarie molto più agevole, rispetto a quella consentita dalla sola area di sosta attualmente a disposizione per gli utenti, collocata sul piano strada, ossia al livello sottostante e ad un distanza superiore rispetto alle sedi dei vari servizi sanitari e amministrativi.

I dipendenti sanitari, tecnici e amministrativi manterranno la possibilità di entrare e di sostare gratuitamente nel perimetro ospedaliero (sono a disposizione circa 260 posti auto) e non si tratta di un numero di posti scarso

Va infine considerato che, ai fini della maggiore fruibilità delle aree di parcheggio da parte, in primis dell’utenza esterna, ma anche dei dipendenti, il capitolato di gara prevede che la ditta affidataria del servizio esegua a totale proprio carico rilevanti intereventi strutturali, tra i quali il rifacimento del manto stradale e della segnaletica orizzontale e verticale, nelle aree nelle quali insistono gli stalli e si snoda la viabilità interna allo stabilimento ospedaliero.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 147 volte, 1 oggi)