ASCOLI PICENO – Il Laboratorio per facilitatori di percorsi di digital storytelling, che si terrà nel mese di giugno di giugno 2015, ha l’obiettivo di formare 10 facilitatori del processo produttivo di storie digitali in grado di supportare altri giovani nella produzione di storie che parlano del piceno. Il Laboratorio di produzione di storie digitali, che si terrà successivamente, ha invece l’obiettivo di formare giovani storyteller urbani.

I 10 giovani aspiranti formatori possono candidarsi a partecipare al progetto inviando la propria manifestazione di interesse. Il modulo di candidatura, contenente i requisiti di partecipazione, è scaricabile dal sito della Provincia di Ascoli Piceno (www.provincia.ap.it) e sui siti dei soggetti partner.

I 20 aspiranti storyteller urbani saranno invece individuati da ciascun formatore-facilitatore selezionato nell’ambito della propria associazione di riferimento.

Le 20 storie prodotte troveranno visibilità in Story-APP, l’application di progetto che permetterà al turista di fruire le narrazioni digitali su ambienti smartphone e tablet. Le storie realizzate saranno oggetto di valutazione da parte di una giuria di addetti ai lavori e di un contest sui più popolari social network. Le 5 storie giudicate come più innovative saranno premiate con un premio monetario del valore di 500,00 euro.

Il progetto prevede inoltre la realizzazione di una pubblicazione scientifica illustrata in formato cartaceo e multimediale sul tema del digital storytelling per la valorizzazione e promozione dei territori, finalizzato alla massima diffusione dei risultati del progetto.I colloqui si terranno il giorno 18 maggio 2015 a partire dalle ore 9,00 presso la Sala Marketing – Piazza Arringo 1, Ascoli Piceno.

Per informazioni: Maura Romano, m.romano@meltingpro.org; 388/1142287, Ludovica DeAngelis, l.deangelis@meltingpro.org; 349/1837751

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 116 volte, 1 oggi)