ASCOLI PICENO –  “Non si può perdere così, essere eliminati per delle decisioni arbitrali è una cosa inammissibile” aveva commentato ieri il Patron bianconero Bellini al termine di una gara condizionata non poco dalle dubbie decisioni dell’abitro Morreale,  che i tifosi ascolani probabilmente ricorderanno per molto tempo. Un ‘espulsione alquanto azzardata sul fallo di Avogadri su Siega che si lascia cadere come colpito da un cecchino un metro dopo l’impatto a soli 9’ minuti dal fischio iniziale ed un gol regolare annullato a Mustacchio nel secondo tempo supplementare che avrebbe fatto tornare tutto in parità, sono solo alcune delle plateali decisioni prese, molti anche i fuorigioco inesistenti fischiati all’Ascoli.

Il DG Lovato che si era rivolto all’arbitro per far notare le ingiuste decisioni, è stato inibito: Il Direttore Generale Gianni Lovato ha ricevuto l’Inibizione a svolgere ogni attività in seno alla FIGC, a ricoprire cariche federali e a rappresentare l’Ascoli Picchio in ambito federale fino al 31 agosto 2015 “perché al termine della gara rivolgeva all’arbitro reiterate frasi offensive”.

Riportiamo quanto comunicato dal  Giudice Sportivo, con riferimento alla gara di ieri fra Ascoli e Reggiana. Ammenda di € 2.000,00 alla Società bianconera “perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni, quattro dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco, senza conseguenze e lanciavano sul terreno di gioco una bottiglietta d’acqua semipiena, senza colpire; i medesimi durante la gara intonavano reiterati cori offensivi e minacciosi nei confronti dell’arbitro”.

 

Due giornate di squalifica a Daniele Altobelli, espulso nel corso del 2° tempo supplementare “per atto di violenza verso un avversario con il pallone non a distanza di gioco”. Una giornata di squalifica a testa per Stefano Avogadri, espulso “per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo” e per Leonardo Perez, che ha ricevuto il cartellino rosso  “per condotta gravemente scorretta verso un avversario”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 433 volte, 1 oggi)