ASCOLI PICENO – Si comincia alle ore 9.30 con la “Camminata dei Musei” a cura della Cooperativa DSA e Unione Sportiva Acli. Sulle vie della bellezza picena a partire dal Museo della Ceramica con visita gratuita del museo, attraverso un percorso cittadino adatto a tutti, che farà gustare le bellezze della nostra città con l’ausilio di una guida turistica.
Alle ore 10, il Centro ADA di Pennile di Sotto ospita “Forza venite gente che festa si fa” a cura dell’Associazione Diritti degli Anziani. Il programma: ore 10.00, tavola rotonda “Abbraccio come terapia”. Relatori il dottor Adelmo Tancredi e don Giuseppe Capitani. Introduce Francesco Fabiani. Ore 12.30 pranzo per tutti gli intervenuti e alle 15.30 esibizione di Gianfranco Priori (Frate mago).

Nel pomeriggio, ore 17, presso la chiesa di Sant’Andrea, Alessandro Meluzzi, medico chirurgo specialista in Psichiatria, psicologo, psicoterapeuta, criminologo incontra le famiglie sul tema: “La famiglia come risorsa essenziale dell’”umano”. Genitori, insegnanti, educatori e ragazzi sono invitati ad intervenire e ad interagire con il dott. Meluzzi sulle problematiche educative, adolescenziali e del rapporto genitori-figli.

La sala della Vittoria, ore 17.30, accoglie la XXI edizione del Premio Mimmo Cagnucci, a cura della Corale Polifonica Centotorri. Al concorso per opere dialettali dedicato a Mimmo Cagnucci, parteciperà il gruppo bolognese “Armonici senza fili” diretto dal M° Marco Cavazza. Ai vincitori sarà consegnato un’opera in ceramica realizzata dagli allievi del Corso di Ceramica per la riabilitazione dei pazienti oncologici, organizzato dalla LILT in collaborazione con il Centro Formazione della Provincia di Ascoli Piceno, diretto dalla dott.ssa Fiorenza Pizi, con il patrocinio dell’ASUR A.V.5. Altri lavori in ceramica realizzati dagli allievi del corso sotto la guida della prof.ssa Vermiglia Spalazzi, saranno esposti nella Sala della Vittoria.
Ore 18, chiostro S. Francesco, stand “Fritto Misto”. Si tratta di una iniziativa a favore della “Casa di Gigi” a cura de La Bottega di Bruno.

Infine alle ore 20.30, al teatro Ventidio Basso è di scena “Hopera, baby!” – E-sperimenti GDO Dance company.

Danzatori: Filippo Braco, Mattia De Virgiliis, Andrea Ferrarini, Eleonora Lippi, Stefano Otoyo detto Steve Mercuzio, Silvia Pinna, Daniele Toti
Coreografie: Federica Galimberti, Mattia De Virgiliis, Francesco Di Luzio
Musiche di: Verdi, Leoncavallo, Rossini, Handel, Mozart
Costumi: Luciana Strata
Luci: Luca Barbati/Easylight
Hopera, baby! è uno spettacolo di danza per adulti e bambini che rivisita alcune arie liriche classiche,Verdi, Leoncavallo, Rossini, Handel e Mozart, creando un linguaggio coreografico ispirato dagli stili hip-hop e break.
Biglietto adulti € 7, bambini under 14 ingresso libero.
Info 0736244970 – 0712072439

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 121 volte, 1 oggi)