MONSAMPOLO DEL TRONTO – Nella seconda gara del girone eliminatorio di Coppa Primavera, la Gemina si arrende per 3 reti a 2. Le ospiti, con una formidabile Acciarresi in porta, vanno sul doppio vantaggio nel primo tempo, lo 0-1 nasce da un fallo dubbio di Tavoletti a limite dell’area in uscita, punizione e gol, la seconda rete ospite invece è un rimpallo su Vagnoni che toccando  in maniera fortuita la palla devia in rete spiazzando un incolpevole  Tavoletti.

Nonostante il pallino del gioco rimanga tutta la partita in mano alle ascolane della Gemina, sono ancora le ospiti ad allungare, diagonale innocuo e 3 a 0. Il buon possesso palla e la tenacia però ci sono ancora, assist di Poli per la giovane Vagnoni che infila nell’angolino destro dal limite dell’area. Poi passa un minuto e Poli si libera della difesa ospite tiro incrociato e gol. C’è tempo ancora per un ultima azione che sarebbe valsa il pareggio ma la solita Acciarresi toglie la gioia del pari respingendo la bordata di capitan DeAngelis.  Ospiti che portano a casa i 3 punti  ed il passaggio del turno.

Il mister della Gemina Luca Virgulti al termine commenta così il match”Tanto possesso palla e poca fortuna, ci siamo  sicuramente distinti  per lo sforzo profuso e la voglia messa su ogni pallone dedicando anima e corpo su ogni cm di campo, a ciò si contrappone che purtroppo qualche pedina importante ha messo i remi in barca forse troppo presto.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 83 volte, 1 oggi)