ASCOLI PICENO – Alla Pinacoteca Civica si è tenuto l’incontro con il fotografo Emanuele Scorcelletti che ha presentato la selezione di fotografie, inerenti il territorio marchigiano, che saranno esposte al “Festival La Gacilly Photo” dal 5 giugno al 30 settembre 2015, presso la cittadina francese La Gacilly nella regione della Bretagna.

Questa rassegna di fotografie, giunta alla dodicesima edizione e frequentata da oltre 350.000 visitatori provenienti da 40 Paesi del mondo, è partnership con Expo Milano 2015 e la Lombardia città ambasciatrice in Bretagna. Per questo motivo, all’interno del Festival ci sarà una sezione dedicata ad alcuni fotografi italiani: Piergiorgio Branzi, Franco Fontana, Mario Giacomelli, Alessandro Grassani, Paolo Pellegrin, Mirella Ricciardi, Emanuele Scorcelletti, Massimo Siragusa, Paolo Ventura.

Emanuele Scorcelletti, di padre Jesino, nasce a Lussemburgo, si forma artisticamente presso l’Istituto Nazionale di Fotografia e di Cinematografia di Bruxelles per poi iniziare la sua carriera come fotografo presso l’agenzia Gamma di Parigi.
Le sue foto compaiono su prestigiose riviste patinate della moda, Vogue, Harper’s Bazaar, Elle, Vanity Fair. Nel 2002, immortalando Sharon Stone sul red carpet del Festival di Cinematografia di Cannes, ottiene il premio “World Press Photo” nella categoria Arti e Cultura. La sua vita lavorativa è un susseguirsi di importanti scatti nel mondo della moda, dell’arte e del sociale, per i quali riceve diversi riconoscimenti in prestigiose manifestazioni.

La selezione di foto in bianco e nero di Scorcelletti dal titolo “A return to roots, the nostalgia of the Marche” ( Un ritorno alle radici – origini, la nostalgia delle Marche) offre un personalissimo spaccato di una regione con forti connotati di tradizione. L’enfasi data dalla scelta tecnica del bianco e nero porta ad una esaltazione di dettagli dal gusto retrò e la sensibilità dello spettatore saprà cogliere, nelle foto di Scorcelletti, la bellezza di questa incantevole regione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 213 volte, 1 oggi)