OFFIDA- 500 persone per i casting di Offida: tanti gli aspiranti attori che si sono presentati  a partire dalla mattinata del 5 giugno.

La città di Offida è stata scelta perché ha tutto ciò che serviva per la realizzazione della scene, sia dal punto di vista paesaggistico sia architettonico e inoltre la produzione Endemol ha potuto contare sulla disponibilità dell’Amministrazione che, grazie alla collaborazione della Fondazione Marche Cinema – Marche Film Commission, è riuscita a soddisfare tutte le esigenze della produzione e della regia.

“Siamo estremamente soddisfatti per aver colto questa enorme opportunità promozionale – commenta l’assessore al Turismo, Piero Antimiani – che permette a Offida di farsi conoscere a livello nazionale con questa fiction che sarà sicuramente di successo”.

L’amministrazione offidana ha lavorato diversi mesi per mettere in campo tutte le proprie eccellenze per per cercare di accattivare l’Endemol e fin da subito, si è percepito il forte interesse da parte della produzione.

“Rimbocchiamoci le maniche – continua Antimiani – verrà girata esclusivamente a Offida, con delle scene che coinvolgeranno direttamente Grottammare, ma la cittadina principale dove la fiction sarà girata è la nostra Città del Sorriso. Quindi per noi è un momento di assoluta importanza e ringraziamo chi ha creduto in noi e ci ha aiutato nei vari passaggi, come la Fondazione Marche Cinema – Marche Film Commission. Siamo orgogliosi e pronti a recepire questa opportunità.”

Un momento di promozione straordinario, che già solo oggi, nella giornata di avvio di questa nuova avventura, ha visto solo a metà giornata, già 500 persone più i bambini arrivare a Offida per partecipare ai casting. Questa è un’opportunità per gli offidani sia in termine di promozione turistica e di accoglienza sia per un ritorno di carattere commerciale, visto che l’iniziativa coinvolge tante strutture ricettive e attività commerciali.

“Un’occasione – conclude il sindaco Valerio Lucciarini – che una città come Offida non poteva non cogliere e lo ha fatto puntando, come sempre, su tutte le eccellenze che la caratterizzato – a partire dalle bellezze paesaggistiche e architettoniche – e che meritano un cassa di risonanza come la fiction su Mediaset, che le promuova in tutta Italia”.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 358 volte, 1 oggi)